Altre pagine per Giorgio Celli

Le recensioni:

Giorgio Celli

Gattologo per passione ...... Cosi' si autodefinisce Giorgio Celli.

Veronese, nato il 16 luglio 1935, si laurea in Scienze Biologiche nel 1959 e rimane nell'ambito universitario prima come assistente zoologo ed ecologo, poi come docente all'Università di Bologna, città nella quale ha diretto l'Istituto di Entomologia Guido Grandi.

Nell'ambito dell'entomologia si è dedicato soprattutto allo studio delle api anche come organismi indicatori del livello di inquinamento ambientale. È membro del Comitato tecnico scientifico del Parco del Delta del Po, e responsabile del "Progetto zanzare" istituito dai comuni della costa adriatica; ha creato un centro, unico in Italia, nella quale vengono prodotti insetti utili alla lotta biologica ai fitofagi

Di politica attiva se n'è occupato dal 1999 al 2004, come parlamentare europeo nelle liste dei Verdi e, sempre con i Verdi, è stato nello stesso periodo consigliere comunale a Bologna, città nella quale vive.

E', però, anche autore teatrale e con "Le tentazioni del professor Faust" vince nel 1975 il Premio Pirandello. Per la televisione ha curato per anni la trasmissione "Nel regno degli animali"

BIBLIOGRAFIA in sunto:

  • Il parafossile, Feltrinelli,
  • Il pesce gotico, Geiger,
  • Morte di un biologo, Duchamp,
  • L'omosessualità negli animali, Longanesi,
  • Prolegomeni all'uccisione del Minotauro, Feltrinelli,
  • Le tentazioni del professor Faust, Feltrinelli,
  • La zattera di Vesalio, Cooperativa scrittori,
  • Appunti di lotta biologica, Esculapio,
  • La scienza del comico, Caldrini,
  • Etologia da camera, Rizzoli,
  • Ecologi e scimmie di Dio, Feltrinelli,
  • Le farfalle di Giano, Feltrinelli,
  • Quattro zampe... più due: gatti, insetti e... uomini, Muzzio,
  • Bestiario postmoderno, Editori riuniti,
  • Bugie, fossili e farfalle, Il mulino,
  • Etologia della vita quotidiana, Raffaello Cortina,
  • Sotto la quercia, Feltrinelli,
  • Versiverdi, La Corte,
  • Oltre Babele: scienza e arte a confronto, Marsilio,
  • La vita segreta dei gatti Muzio,
  • Dio fa il professore, Bollati Boringhieri,
  • Gatti, gatti e altre storie, Muzzio,
  • Come le vespe d'autunno, Marsilio,
  • Sono un gatto anch'io. Dialogo con un giovane amico sull'etologia e la lotta per la sopravvivenza, Giunti,
  • Il gatto di casa: etologia di un'amicizia, Muzzio,
  • Darwin delle scimmie e altri scritti, Bollati Boringhieri,
  • Vita segreta degli animali, Piemme,
  • Konrad Lorenz: scienziato e guru della natura, Le scienze,
  • Il prato di Proust: una passeggiata tra insetti, uccelli e fiori, Muzzio,
  • L'alfabeto dell'ecologia, Mondadori,
  • Come fu ucciso Umberto Eco e altri piccolissimi omicidi, Piemme,
  • Gatti & supergatti, Piemme,
  • I bisonti vanno in cielo: le confessioni di Buffalo Bill. Dramma epico-satirico in dieci quadri e un epilogo, Labirinto,
  • I gatti di Casanova. Come gli animali ci svelano le arti della seduzione, Piemme,
  • Konrad Lorenz: l'etologo e i suoi fantasmi, Bruno Mondadori,
  • Cani & gatti (e cavalli che parlano), Piemme,
  • Il condominio dei gatti, Piemme,
  • Sono un gatto anch'io, Giunti,
  • Il Gatto Momo e la macchina del tempo, Piemme
  • L'avvocato degli animali... e del cane, Perdisa
  • Il sogno del corpo. Mistero drammatico in un atto, Giraldi
  • I sette peccati capitali degli animali, Mursia
  • Il gatto del ristorante cinese, Morganti,
  • La faccia della Medusa, Perdisa,
  • La zattera di Vesalio e altri drammi, Tre lune,
  • Destini (con Costanza Savini), Mursia,
  • La mente dell'ape. Considerazioni tra etologia e filosofia, Compositori,
  • Il gatto allo specchio: una nuova indagine del commissario Michelucci, Morganti,
  • Le piante non sono angeli. Astuzie, sesso e inganni del mondo vegetale, Baldini & Castoldi Dalai

Rosalba Crosilla

Giorgio Celli
Giorgio Celli

Il SITO

On line dal 29 settembre 2003, cresciuto nel corso degli anni ed ora "vola" ormai da solo.

Aperto a collaborazioni esterne (rarissime purtroppo), è stato voluto, costruito e scritto da me e da Starless, che ha contribuito per alcune recensioni musicali ed è l'autore della Storia del Progressive.

email

USABILITA' del SITO

Planando è realizzato secondo i canoni dell'accessibilità e le normative del W3C. in quanto credo che le informazioni contenute nella rete debbano essere usabili e leggibili da tutti.

Il linguaggio HTML.04 usato è scritto "a mano", senza l'ausilio di software. Sia il linguaggio HTML che i CSS hanno, ovviamente, passato il vaglio del W3C.

COPYRIGHT e NOTE LEGALI

Le finalità del sito sono puramente divulgative, improntate al libero scambio di idee sul web senza, per questo, contravvenire alle norme sul copyright. A tale scopo riporto il testo dell'art. 70, legge 633 dd 22 aprile 1941 (e successive modificazioni) "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio", testo consolidato in vigore alla data del 29 aprile 2003: "1. Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."

Il sito contiene cover di album e foto di gruppi o di artisti, nonchè stralci brevissimi di testi: tutto ciò è stato reperito in rete, apparentemente apparentemente di pubblico dominio, liberamenti scaricabili ed utilizzabili nelle pagine WEB personali come le mie. Qualora qualcuno scoprisse la messa on line (a mia insaputa) di materiale coperto dal diritto di autore me lo segnali e provvederò immediatamente a rimuoverlo.

Se volete riportare testi o stralci di testo nel vostro sito, per favore contattatemi: sono disponibile al libero scambio di risorse, ma solo con siti che non ospitino materiale pornografico o comunque rivolto ad un pubblico esclusivamente adulto, materiale o frasi in qualche modo riconducibili al razzismo, nè contenga frasi o materiale istigante alla violenza contro qualsiasi essere vivente.

© Copyrights Rosalba Crosilla 2003 - all rights reserved